Pubblicato da Arch. Davide Notarangelo ● 09 ottobre 2020

Arredare un negozio di barbiere: ecco come lo progetteremmo noi

arredare-un-negozio-di-barbiere-noi-lo-immaginiamo-cosi

Chi lo ha detto che solo i saloni dedicati a ragazze e signore devono essere curati nei minimi particolari a livello di arredamento? La cultura dei barber shop diffusa negli ultimi anni, mostra quanto anche gli uomini siano sensibili al fascino di una bottega ben arredata.

Noi lo sappiamo bene! Infatti siamo molto attenti alle tendenze del momento e ci impegniamo a proporre soluzioni sempre nuove e fresche per dare il giusto look ad ogni negozio da barbiere. Ecco ad esempio una delle nostre visioni più cool.

Il nostro negozio di barbiere ideale

Lo stile industriale si sposa alla perfezione con il concetto di barber shop: l’aspetto parzialmente vissuto, gli elementi di contemporaneità, i colori decisi ma non invadenti… il factory style è di certo la scelta più azzeccata.

Ma è possibile migliorare, caratterizzare e personalizzare questo stile d’arredo che va per la maggiore? Certo! E ora ti raccontiamo come!

Pareti e pavimento

Iniziamo con la struttura circostante: in questo rendering ci siamo immaginati un pavimento in legno chiaro a doghe strette, lasciate abbastanza grezze per accentuare la connotazione maschile dell’ambiente.

La parete di fondo è contraddistinta da mattoni a vista (come vuole lo stile industriale), mentre alle altre pareti spicca una zoccolatura in legno a tinta scura, in continuità con la mobilia ma in netto contrasto cromatico con pavimento e parte superiore delle pareti.

Seduta da barbiere CORPO

Come elemento centrale di tutto l’arredo abbiamo inserito nel progetto la nostra poltrona da barbiere CORPO. La sua peculiarità sta nel design classico della struttura e delle cuciture verticali dell’imbottitura. Per rafforzare l’effetto invecchiato abbiamo anche personalizzato la sedia con un tessuto sky esterno color fumé. La struttura invece è in acciaio cromato.

Postazione di lavoro ESSENTIAL L

Massiccia ed elegante, la postazione con specchio ESSENTIAL L è ha una struttura in legno scuro (come la zoccolatura alle pareti) che contrasta con il pavimento e i mattoni della parete su cui poggia. L’aspetto estetico non prevarica però la praticità data dalla presenza del lavabo centrale e di numerosi cassetti e ripiani.

negozio di barbiere-seduta corpo e postazione di lavoro essential l

Divano d’attesa LAMIER SOFÀ

Stile industriale anche per il divanetto d’attesa: il modello LAMIER SOFÀ riprende lo stesso tessuto fumé e le medesime cuciture verticali della poltrona da barbiere vintage. Tuttavia la sua peculiarità è data dalla copertura in lamiera metallica borchiata della parte posteriore e dei laterali… un originale dettaglio che non passa inosservato.

negozio di barbiere-divano lamier sofa

Reception KONE

Completa l’arredamento il bancone per reception KONE, che richiama gli elementi in legno scuro usati per le pareti e per le postazioni/specchio. L’effetto decapato del pannello frontale è un altro evidente emblema dello stile industriale che fa dell’uso di materiali di recupero la sua filosofia principale.

negozio di barbiere-reception kone

 

Questa è la nostra visione di arredamento barber shop, ma per la tua bottega hai bisogno un ambiente studiato attorno alle tue esigenze. Affidati ai nostri designer per il tuo progetto: loro elaboreranno una configurazione d’arredo personalizzata e la condivideranno con te in tempi rapidi via WhatsApp.

 

Richiedi consulenza ai nostri architetti.

contatta i nostri designer

Categorie: Realizzazioni, Arredamento per Barber Shop

Arch. Davide Notarangelo

Scritto da Arch. Davide Notarangelo

Architetto e Designer, specializzato in progettazione di interni. Ama l’architettura ed in particolare gli piace studiare lo spazio relazionato al suo utente finale, con l’intento di trovare la sua dimensione ed espressione personale, vivendo ogni volta il progetto come un’esperienza unica. Esercita la professione dedicando la sua attività principalmente alla ristrutturazione e all’arredamento di interni residenziali e commerciali. Le sue competenze spaziano dalla storia dell'arte e dell'architettura alle tecnologie relative al benessere ambientale indoor ed outdoor, dalla progettazione dei prodotti d'arredo alla riconversione degli spazi dismessi e degli interni urbani, sviluppando fin da subito un sensibile approccio per la cura del dettaglio attraverso lo studio scrupoloso degli aspetti percettivi, sensoriali e di comunicazione.

Lascia un commento